Siamo andati a fare dolcetto o scherzetto insieme.

Oltre al caffè nero, gli autori hanno notato che coloro che godevano di altri cibi amari, come ravanelli, sedano e acqua tonica, avevano anche maggiori probabilità di esibire questi tratti oscuri. CORRELATO: 10 segni che sei completamente ossessionato dal caffè Quindi, questo significa davvero che possiamo iniziare a selezionare possibili psicopatici portandoli su Starbucks? No, non esattamente.

Sebbene questo non sia il primo studio a collegare gusto e personalità (il gradimento di un gusto salato è stato collegato all’essere più avventuroso, mentre la preferenza di cose dolci è stata collegata a tratti impulsivi), poiché con la maggior parte della ricerca sulla personalità i risultati sono molto più complicati di così . Ad esempio, come affermano i ricercatori, “presi insieme, i risultati suggeriscono che a quante persone piacciono i cibi e le bevande dal sapore amaro è stabilmente legato a quanto sia scura la loro personalità”. Ma, aggiungono, “i risultati della misura di preferenza amara specifica per il cibo non hanno rivelato alcuna correlazione significativa con un tratto di personalità antisociale”.

Ciò significa che, in generale, il modo in cui provi il gusto può essere correlato alla tua personalità in modi sorprendenti, sì, ma la tua preferenza per un singolo cibo amaro non ti dice molto. (Inoltre, è bene notare che i ricercatori in questo caso hanno basato le loro conclusioni su informazioni auto-riferite, che potrebbero distorcere i risultati.) Detto questo, questo è sicuramente ancora un ottimo pasto da conversazione per il prossimo incontro del caffè. CORRELATO: 12 fonti sorprendenti di caffeina Com’è davvero quando la tua migliore amica si ammala di cancro Patricia e Seana sono amiche da decenni.

Quando a Seana fu diagnosticato un tumore alle ovaie, Patricia imparò cosa significava davvero essere un caregiver. Di Patricia Fischer raccontata a Sarah Klein il 14 maggio 2018 Pubblicità Salva Pin Ellissi FB Altro Tweet Mail Email iphone Invia un messaggio di testo Stampa Patricia Fischer, ex infermiera e autrice pubblicata, e la sua migliore amica Seana, una cuoca, si sono incontrate per la prima volta da bambini.

Di recente, Fischer ha raccontato la storia della loro amicizia in un evento Our Way Forward, un programma creato da Tesaro con il contributo della National Ovarian Cancer Coalition e dell’Ovarian Cancer Research Fund. Il programma mira a cambiare il modo in cui le persone pensano al carcinoma ovarico avanzato. La salute ha raggiunto Fischer per maggiori dettagli su questa stimolante amicizia. Sono nato nell’ottobre 1967 e Seana è nata nel dicembre dello stesso anno.

Mi indica sempre e sussurra: “È più vecchia!” I nostri padri erano amici all’Università del Texas, dove entrambi lavoravano e andavano a scuola. Le nostre mamme si sono incontrate attraverso i nostri padri, e all’epoca si riunivano e giocavano a bridge. Seana e io fummo messi insieme nello stesso box. Zoom immagine Seana (a sinistra) e Patricia (a destra). Per gentile concessione di Patricia Fisher Siamo stati amici per molti anni.

Siamo andati a fare dolcetto o scherzetto insieme. Siamo andati a un concerto di Jackson 5 a 11 anni. E siamo anche rimasti vicini al liceo e al college.

Mentre la vita ha preso il sopravvento, ci siamo allontanati un po ‘, ma abbiamo sempre trovato la strada di ritorno. Non sembra giusto che siamo amici da 50 anni. Onestamente, è andato troppo in fretta.

CORRELATO: 22 modi per aiutare un amico con il cancro al seno Nel 2011, ero a una guida Starbucks con il braccio fuori dalla finestra a prendere il mio caffè e il telefono nascosto sotto l’orecchio quando Seana mi disse che aveva un cancro alle ovaie. Sembrava che qualcuno mi avesse dato un pugno in faccia. Sei mesi prima si era preoccupata del cancro al seno.

Tutte le donne della sua famiglia avevano il cancro al seno quando avevano 37 anni. Qui aveva 43 anni, nessun cancro al seno, aspettava solo che accadesse. Mi aveva detto che il cancro alle ovaie l’aveva spaventata così tanto perché è così difficile da trovare. [Il carcinoma ovarico a volte è collegato alla stessa causa genetica alla base del carcinoma mammario.] Decise di entrare e di rimuovere preventivamente le ovaie, e mi chiamò dalla sala di recupero.

Aveva già il carcinoma ovarico in stadio 3. Ho pensato, oh Dio, questo è il suo peggior incubo. Poi ho iniziato a pensare, come posso risolvere questo problema, come posso aiutarla. È stato sconvolgente. Sono a San Antonio e Seana vive nel Maine, quindi le ho chiesto cosa avrei potuto fare a 2.600 miglia di distanza. Lei disse: “Non andare da nessuna parte”.

Mi ha detto che non appena qualcuno dice che hanno il cancro, i loro circoli sociali si restringono. Quindi abbiamo deciso che le avrei mandato un messaggio mentre era sulla sedia per la chemio. All’inizio, ci sono stati momenti in cui mi sono sentito, cosa devo dire?

Nel corso degli anni avevamo parlato di tutto, ma ora era stato gettato un disagio nel mix. Era snervante, perché mi sentivo come se avessi permesso a quell’imbarazzo di prendere piede, avrebbe ucciso la nostra relazione. Era una perdita che non ero disposto a tollerare. Prima della sua diagnosi, avevamo una sorta di zona di comfort: potevamo chiederci l’un l’altro e, se non volevamo parlarne, non ci sentivamo offesi o rimandati.

Ma dopo aver iniziato il trattamento del cancro, a volte non sapevo come fare una domanda a Seana. Così ho imparato a verificare con lei e le ho chiesto: “Come dovrei dirlo? Come faccio a chiederlo?” Un po ‘arrogantemente, sentivo di avere molti di questi strumenti in atto perché ero stato un’infermiera per 10 anni. Seana mi ha aiutato davvero a sapere come porre una domanda a qualcuno che sta attraversando un momento davvero difficile.

Durante le sue sessioni di chemio, scrivevamo messaggi sui nostri figli o sui film in uscita. È una cuoca preparata, quindi a volte chiedevo aiuto per le ricette o suggerimenti su dove mangiare i personaggi di cui stavo scrivendo. Molte volte non abbiamo parlato di niente, come fanno gli amici. Sono stato molto bravo ad ascoltare.

A volte ci sedevamo in silenzio al telefono. È una delle cose più belle della nostra amicizia; non dobbiamo dire nulla a volte, è solo capito. Ora, Seana e io parliamo o mandiamo messaggi quasi ogni giorno; è raro per noi passare più di un paio di giorni senza parlare. A volte essere il caregiver non significa sempre essere fisicamente lì.

Segue più tardi quando dico che lo farò. È un messaggio di venerdì perché so che sta facendo un test o che i laboratori sono disegnati. Le sta mandando una carta regalo per farle cenare in un ristorante vicino. A volte invia semplicemente un messaggio di testo o un’email o una carta e non si aspetta nulla in cambio. “Non devi rispondere, voglio solo che tu sappia che sto pensando a te”, dirò.

Sta seguendo. Sta ponendo le domande giuste, imparando i confini e avvicinando le persone in modo confortante. CORRELATO: 8 primi sintomi del carcinoma ovarico, secondo le donne che li hanno vissuti Sarebbe davvero facile giocare nel complesso, questo è terribile, fa schifo, non posso credere a questa rabbia e frustrazione come amica e caregiver. Ma non aiuta la situazione o la persona per cui dici di essere lì.

Puoi ancora essere tutte quelle cose — credimi, ho detto molte parole inespressive verso il cancro ovarico. Puoi parlare di tutto ciò con altri caregiver, ma mantenere una linea aperta di dialogo con la persona che dovresti aiutare. Zoom immagine Patricia (a sinistra) e Seana (a destra). Per gentile concessione di Patricia Fisher Se hai un amico a cui è stato diagnosticato un cancro, incoraggia il tuo amico a cercare altri sopravvissuti della stessa condizione o tipo di cancro.

Possiamo essere le migliori cheerleader come caregiver, ma non siamo le persone che lo attraversano, che devono prendere le medicine ogni giorno, che sono stanche della chemioterapia. Siamo lì per radicarli e fare ciò che possiamo, ma hanno anche bisogno di persone che possano dire “ci sono passato”. Per ricevere le nostre storie migliori nella tua casella di posta, iscriviti alla newsletter di Healthy Living.

Quando è stata diagnosticata Seana nel 2011, all’inizio non pensavamo che avremmo avuto 50 anni di amicizia. Mi chiedevo come avrei vissuto senza di lei. Da allora, le è stato diagnosticato un paio di nuovi tumori e ora sta iniziando una nuova chemioterapia. Ho lasciato la porta aperta per lei per dirmi di cosa ha bisogno ogni volta, e in questo momento, è fiduciosa e ancora in gioco.

Come estroverso di noi due, è stato bello per me diventare un ascoltatore migliore. Va benissimo essere semplicemente un orecchio o una spalla e non cercare di ripararlo, ma semplicemente ascoltare. 4 nuove linee di trucco per le celebrità che devi scoprire I volti famosi stanno collaborando con aziende cosmetiche per sviluppare nuovi prodotti con un timbro personale.

Per notizie Visualizzazioni 13 aprile 2016 Salva pubblicità Ellissi Pin FB Altro Tweet Mail Em ail iphone Invia SMS Image zoom I volti famosi di Warwick Saint stanno collaborando con aziende cosmetiche per sviluppare nuovi prodotti con un timbro personale. Non possiamo tutti avere le loro squadre glam su richiesta, ma possiamo ancora abbracciare le loro vibrazioni di bellezza!

Gwyneth Paltrow Juice Beauty Prendi spunto da Gwynnie e dai alla tua borsetta un nuovo look ecologico: ogni prodotto, incluso il Phyto-Pigments Last Looks Cream Blush ($ 24; juicebeauty.com), è realizzato con estratti puri per prodotti chimici harmoniqhealth.com aggressivi. Zoom immagine Foto: juicebeauty.com Ashley Tisdale BH Cosmetics Image zoom Foto: per gentile concessione di BH Cosmetics Alimentata dal suo stile boho-chic, la linea Illuminate di Tisdale mira a ottenere un bagliore sexy baciato dal sole.

A fave: le labbra color crema e le guance ($ 9 ciascuna; disponibili su illuminatecosmetics.com alla fine di questo mese), disponibili in sei tonalità per lusingare tutte le tonalità della pelle. Sembra una melodia a cui anche Sharpay canterebbe. Zoom immagine Foto: per gentile concessione di BH Cosmetics Irene Kim The Està © e Edit di Està © e Lauder Image zoom Foto: Getty Images Il nuovo marchio gemellato di Estée Lauder punta sul modello coreano e sulla stella dei social media.

Il suo go-to? La Edgiest Kohl Shadowstick in Royal Scandal ($ 22; sephora.com), che … prendi questo … che usa sulle sue sopracciglia! Zoom immagine Foto: sephora.com Ashley Graham Formula X Zoom immagine Foto: Getty Images La Formula X sta collaborando con un influencer ogni mese per creare divertenti colori di smalto.

A maggio, l’attivista del corpo e la modella debuttano tre tonalità di corallo e frutti di bosco con nomi che aumentano il fattore sass – guardandoti, 36DDD ($ 13; disponibile su sephora.com alla fine di questo mese). Zoom immagine Foto: per gentile concessione di Formula X L’allenamento di 5 minuti, 11 semplici modi per mangiare grassi sani e perché Internet ti sta dando il cervello dei popcorn 23 giugno 2011 Pubblicità Salva Pin Ellissi FB Altro Tweet Mail Email iphone Invia SMS Stampa Giornata indaffarata?

Nessun problema. Cinque minuti sono tutto ciò che serve per spremere in questo piano di allenamento. [RealSimple] Una nuova ricerca mostra che i farmaci per abbassare il colesterolo, i farmaci più ampiamente prescritti negli Stati Uniti, possono aumentare anche il rischio di diabete. [NYT Well] Ricerche precedenti suggeriscono che il farmaco nei funghi “magici” può alleviare l’ansia di fine vita.

Ma un nuovo studio afferma che se assunto a una certa dose, potrebbe anche migliorare l’umore e aumentare la compassione, in modo permanente! [TIME Healthland] Se vedere la parola grasso su un’etichetta nutrizionale fa scattare una sirena di emergenza nella tua testa, non sei solo. Fortunatamente, ci sono questi 11 modi per mangiare grassi più sani, senza iperventilazione necessaria. [FitSugar] Anche se i tacchi alti possono dare una spinta ai muscoli, i tacchi a spillo sono la causa di un recente singhiozzo di salute: la punta rotta di Aretha Franklin. [Persone] Potresti essere nella migliore forma della tua vita, ma è probabile che non sembrerai mai una Barbie.

Tutti potremmo imparare una lezione dalla storia di questa blogger sull’imparare ad abbracciare il suo corpo. [DailySpark] “Popcorn brain” non è né commestibile né desiderabile; è ciò che sta accadendo alle nostre menti multitasking, grazie al costante utilizzo di Internet. [CNN] Vuoi metterti in forma senza che anche il tuo portafoglio sia più magro? Non c’è bisogno di entrare in palestra: prova una di queste opzioni di allenamento di 20 minuti a basso costo (o no). [AllYou] Questo atleta di 60 anni di pole dance ti ispirerà A quanto pare, c’è un’intera comunità di atleti di pole dance in lizza per i titoli del campionato.

Di Leslie Barrie, 12 giugno 2015 Pubblicità Salva Ellissi Pin FB Altro Tweet Mail Email iphone Invia SMS Stampa Image zoom Lynda Allen, per gentile concessione di Lynn Wainwright Prima di tutto, sì, siamo scioccati quanto te esistono gare di le-dancing. Si scopre che esiste un’intera comunità di atleti di pole dance in lizza per i titoli di campionato.

| 2020-07-16T20:42:12+00:00 2월 7th, 2020|Blog|Siamo andati a fare dolcetto o scherzetto insieme.에 댓글 닫힘